EQUESTRIAN-REPORTERS – Cavalieri e Amazzoni nel Mondo: nuovo progetto foto e giornalistico

Reading Time: 1 minute read

Il progetto cavalieri e cavalli nasce nell’ambito fotografico e poi abbinato all’informazione giornalistica creando un sito web dedicato ai cavalieri, amazzoni e cavalli. Il progetto è poi cambiato in un nuovo sito web: equestrian reporters.

I contenuti sono quindi traslati in quel nuovo sito web, modificando anche la linea editoriale per avere una nostra specifica identificazione nel settore equestre, soprattutto lasciando ad altri i settori ove non siamo interessati, come lo sport equestre inteso nelle corse dei cavalli.

Quindi Equestrian Reporters si occupa di altro, cioé la cultura, l’arte, la storia, con notizie su eventi come mostre d’arte, convegni, ecc.

Il precedente dominio lo abbiamo recuperato inserendo contenuti inerenti alle moto e auto americane, in prevalenza vintage, old classic, con annessi e connessi. In questo modo non andiamo a interferire con altre realtà editoriali che utilizzano come testata i termini accoppiati di cavalli e cavalieri oppure cavalli e amazzoni anche se poi il web è pieno (social net in primis).

Nel contempo però, per il dovere di giornalisti della verità verso gli utenti e nel diritto di cronaca, seguendo il codice deontologico professionale, abbiamo deciso nell’attivare un’indagine sull’utilizzo degli stessi termini equini.

Quei termini sono utilizzati da molti, sia professionalmente che per passione, identificando nei social i propri account, gruppi, pagine, mentre i giornalisti li utilizzano come tag, nei titoli delle notizie ed altro.

L’indagine documentaristica si consulta in questa pagina: https://www.equestrianreporters.pmcomunicazione.com/indagine-giornalistica-sui-termini-cavalli-amazzoni-cavalieri-ed-altri-siti-web-domini-account-social/

Buona lettura.

Share