Londra – Tamigi, Cavalli e cavalieri nel fiume; sculture inusuali

Reading Time: 1 minute read

The Rising Tide raffigura una serie di cavalli da lavoro con cavalieri sulle rive del Tamigi nel centro di Londra. È stato posizionato in vista delle Camere del Parlamento come parte del 2015 Totalmente Tamigi festival, che celebra il Tamigi ogni settembre. È stato finanziato da Lumina Prime8.

Una seconda edizione è stata successivamente creata per il Museo Internacional de Arte Contemporáneo, MIAC, Lanzarote, Isole Canarie.

Le opere di marea, che sono vagamente basate sui quattro cavalieri dell’Apocalisse, sono rivelate e parzialmente nascoste dal flusso e riflusso quotidiano del Tamigi. A differenza della maggior parte delle altre opere di Jason deCaires Taylor, queste erano principalmente visibili dalla terra, sia dalla battigia che elevate dall’accaparramento di Albert.

Le teste dei cavalli sono state sostituite da una pompa per pozzi di petrolio. Le figure adatte illustrano un atteggiamento di negazione o ambivalenza nei confronti della nostra attuale crisi climatica, mentre i giovani ciclisti rappresentano la speranza nell’effettuare i cambiamenti futuri.

Le sculture simboleggiano il nostro desiderio di controllare le forze naturali, ma la loro posizione in un vasto corpo di acqua in movimento evidenzia la nostra intrinseca fragilità. Ha lo scopo di fornire una metafora inquietante per l’innalzamento del livello del mare, dimostrando quanto poco tempo dobbiamo agire, ma soprattutto offre speranza mentre si ripristina ogni giorno, offrendoci l’opportunità di cambiare.

Commissionato da: Totalmente Tamigi
Materiali: Acciaio inossidabile, cemento a pH neutro, basalto e aggregati

Fonte testo : underwatersculpture.com/projects/rising-tide-thames/

Share