Ospitalieri di San Tommaso di Canterbury

Reading Time: 4 minutes read

Prende il nome da Thomas Becket, il martire arcivescovo di Canterbury, gli Ospitalieri di St. Thomas fu fondata durante la terza crociata. Durante l’assedio della città di Acri nel 1191, un cappellano cristiano fu tra le forze inglesi di Riccardo I.

Provò tanta tristezza e compassione alla vista di così tanti cadaveri cristiani che radunò un piccolo gruppo per aiutarlo a curare i feriti e seppellire i morti.

Presto formò un ordine inglese allo scopo di seppellire i cavalieri cristiani che erano caduti in battaglia in Terra Santa. Ha anche lavorato alla raccolta dei fondi per portare a casa prigionieri riscattati catturati dai Saraceni.

I monaci inglesi dell’ordine furono infine messi in servizio, sostituendo i cavalieri caduti per morte o malattia. Con ciò, divennero monaci militari che combatterono al fianco dei cavalieri di numerosi altri ordini combattendo nelle Terre Sacre.

Per il loro coraggio e valore, gli Ospitalieri furono premiati dal re Riccardo I, che accordò loro lo status di Ordine di Cavalleria. Un titolo del genere era probabilmente l’ultimo status symbol del mondo medievale.

Storia dell’ordine teutonico e dei cavalieri (1192-1525) | HoP # 3

Come gli Ospitalieri di St. Thomas, l’Ordine Teutonico fu fondato durante la cattura di Acri nel 1191. Durante l’assedio, un gruppo di mercanti tedeschi formò una confraternita per allattare i malati. E hanno assunto un ospedale in città da cui farlo. Il successivo ritiro di un gran numero di crociati tedeschi nel 1197 fece sì che i principi e i vescovi tedeschi cercassero alternative. Così, nel 1198, militarizzarono la fraternità per renderla un ordine di cavalieri militare-religiosi.

L’Ordine Teutonico divenne incredibilmente popolare e divenne uno dei più potenti ordini di cavalieri in Terra Santa. Se non fosse stato per la potenza altrettanto impressionante di altri ordini cavalieri anche lì in quel momento, senza dubbio avrebbero guadagnato ancora più terra e influenza.

Una volta terminate le Crociate, tuttavia, i Cavalieri Teutonici si unirono al movimento per convertire i pagani nell’Europa orientale. Ottenendo un grande potere politico e la proprietà terriera, divennero rapidamente l’ordine dei cavalieri più importante e dominante in quella regione. Non c’è da stupirsi quindi che la Fratellanza Livonica alla fine sia stata assorbita da loro.

Gli Ospitalieri di San Giovanni
The Knights Hospitaller (L’Ordine di San Giovanni di Rodi e di Malta) – Storia medievale

La formazione degli Ospitalieri di San Giovanni fu legata alla fondazione di un ospedale a Gerusalemme intorno al 1070. Istituito da un gruppo di monaci come luogo di riposo per i pellegrini, chiunque si ammalasse durante i loro viaggi veniva curato, indipendentemente dalla razza o dalla religione. Coloro che vi lavorarono furono ufficialmente riconosciuti dalla Chiesa come membri di un nuovo ordine religioso nel 1113. Conosciuti come gli Ospitalieri, alla fine assunsero un ruolo militare una volta che i crociati catturarono Gerusalemme.

L’Ordine fu diviso tra coloro che mantennero un ruolo pacifico e religioso e quelli che combatterono e divennero noti come i Cavalieri dell’Ordine di San Giovanni di Gerusalemme. Si trasferirono brevemente a Cipro in seguito alla riconquista della Palestina da parte delle forze musulmane nel 1291, e successivamente a Rodi e, infine, a Malta. Rimasero a Malta fino al 1798, costruendo la capitale della Valletta mentre erano lì. La piccola isola rimase al sicuro sotto la loro protezione per così tanto tempo, soprattutto perché l’ordine era così efficace nel pattugliare il Mediterraneo con le loro navi. Con quelle abilità marinari, avrebbero sicuramente potuto dare ai Cavalieri di Santo Stefano una corsa per i loro soldi.[8]

L’Ordine di San. Lazzaro
L’ordine militare dei cavalieri di San Lazzaro – Storia delle crociate

Fondata poco dopo gli Ospitalieri, l’origine dell’Ordine di San Lazzaro ebbe luogo anche durante la Prima Crociata del 1099. Inizialmente aveva sede a Gerusalemme, dove i membri avrebbero aiutato i lebbrosi all’interno del lebbrario appena fuori dalle mura della città. L’ordine si è evoluto per assumere un ruolo militare ad un certo punto prima dell’inizio del XIII secolo e i suoi cavalieri hanno partecipato alle più importanti campagne in Terra Santa. La gamma di influenza dell’ordine si espanse presto e alla fine acquisì una chiesa, un convento e un mulino a Gerusalemme. Hanno anche costruito ospedali, cappelle e vari altri stabilimenti, ampliando il loro ruolo in Europa.

Molti dei cavalieri erano essi stessi lebbrosi e gli ospedalieri che avevano preso la malattia spesso dovevano trasferirsi nell’Ordine di San Lazzaro. Perfino i cittadini comuni che soffrivano della malattia furono reclutati per combattere a fianco dei cavalieri. Questo fatto da solo può far apprezzare a chiunque che gruppo duro devono essere stati i Cavalieri di Lazzaro.

I cavalieri templari
Templar Knights: Origins – Quality History.

Nessun elenco di cavalieri medievali sarebbe completo senza annuire ai leggendari Cavalieri Templari. La vastità della notorietà per questo ordine ricco, potente e misterioso è ciò che li assicura il primo posto. Stabilendo un precedente per gruppi di monaci guerrieri, i Cavalieri Templari si formarono in Terra Santa intorno al 1118. Dopo la cattura cristiana di Gerusalemme durante le Crociate, gruppi di pellegrini in visita dall’Europa furono spesso derubati e uccisi durante i loro viaggi verso i vari luoghi santi. Per scortarli e proteggerli, un cavaliere francese e otto suoi amici e parenti stabilirono un ordine militare. Istituendo quartieri sul sacro Monte del Tempio di Gerusalemme, adottarono il suo nome e si chiamarono Poveri Compagni di Cristo e Tempio di Salomone.

I Cavalieri Templari, quando divennero noti, crebbero rapidamente in dimensioni e importanza. Racconti delle loro avventure, abilità militari e lavoro per conto della loro fede affascinarono il mondo medievale. Hanno anche creato una rete di banche di successo, che ha dato loro una reputazione per il loro acume finanziario. Tuttavia, hanno condotto vite piuttosto disciplinate e hanno dovuto seguire un rigoroso codice di condotta. Impegnando la povertà, la castità e l’obbedienza, dovevano pregare ogni giorno e gli era proibito bere, giocare d’azzardo e imprecare. Con così tanto lavoro e pochissimo gioco, i Cavalieri Templari sono alcuni dei più famosi badasses della storia!

Wikipedia

Share