Un cavallo anche nello stemma della Federazione russa

Reading Time: 1 minute read

Lo stemma della Russia attualmente deriva dai primi emblemi nazionali dell’Impero russo recuperati nel 1992 dopo la dissoluzione dell’Unione Sovietica.

Sebbene sia stato più volte modificato dal regno di Ivan III (1462-1505), l’attuale stemma è direttamente derivato dall’originale medievale e i colori corrispondono allo stemma reale del XV secolo.

La forma dell’aquila bicipite risale al regno di Pietro il Grande (1682-1725), sebbene il rapace sia attualmente d’oro invece dell’originale nero imperiale.

Accollato all’aquila è rappresentato lo stemma di Mosca riportante San Giorgio e il drago.

Share