Cura dello zoccolo 2

Reading Time: 2 minutes read

Le due cose che possono influenzare direttamente la salute dello zoccolo sono la dieta e l’esercizio fisico. Gli osservatori di cavalli selvaggi notano che lo zoccolo equino rimane in condizioni notevolmente migliori quando essi si trovano in una situazione di mandria e sono liberi di muoversi circa 24 ore al giorno, come fanno i cavalli selvaggi, permettendo una buona circolazione all’interno dello zoccolo.

Pertanto si raccomanda che i cavalli possano camminare per una saluta ottimale dello zoccolo. Il terreno deve essere variato, comprende ghiaia o superfici dure e una caratteristica dell’acqua in cui gli zoccoli possono essere occasionali bagnati.

Anche la dieta è molto importante, poiché i cambiamenti nei mangimi possono influenzare direttamente la salute dello zoccolo, in particolare nei casi di laminite anche un sacco di fieno può essere abbastanza alto nello zucchero da causarla.

Una dieta sana per i cavalli attualmente con o inclini alla laminite si basa sul libero accesso al fieno che è stato testato per il contenuto di carboidrati e si è scoperto che era inferiore al 10% di WSC + amido, qualche integrazione minerale e nessun grano.

I mangimi e il foraggio con alti livelli di zucchero (carboidrati) sono correlati con un rischio più elevato di laminite clinica o subclinica e con altri disturbi dello zoccolo.

Gli integratori per la salute degli zoccoli naturali possono essere usati come una spinta al sistema immunitario dei cavalli, quando si tratta di laminite o altri disturbi dello zoccolo.

Gli integratori di D-Biotina, spesso inclusi l’amminoacido dl-metionina contenente zolfo, sono comunemente noti integratori naturali efficaci per la gestione della salute dello zoccolo.

La ricerca moderna di individui come Jaime Jackson e Tia Nelson che hanno studiato cavalli selvaggi hanno osservato che il modo in cui il loro foraggiamento e roaming naturali influenzano i loro zoccoli, hanno una configurazione diversa rispetto ai cavalli domestici tenuti in morbido pascolo, con dita più corte e pareti dello zoccolo più spesse e più forti.

Fonte testo e foto : Wikipedia

Share